A me gli occhi

A me gli occhi

“A me gli occhi!”

Ritratti d’anima

Inaugurazione giovedì 12 aprile Ore 18.30
(Ingresso gratuito)

La mostra sarà visitabile
fino al 10 maggio

Orari
lunedì – venerdì
10.00 – 12.30  / 15.30 – 19.00
Sabato
9.30 – 12.30  / 15.30 – 19.00

 

In collaborazione con

L’anima di una persona è nascosta nel suo sguardo, per questo abbiamo paura di farci guardare negli occhi
(Jim Morrison)

A volte ci sono parole che non dicono niente, ma sguardi che dicono tutto.

Il tema dello sguardo è l’idea portante di questo collettiva fotografica, sviluppato in maniera diversa da diversi artisti, ma tutti capaci di racchiudere l’essenza del genere umano.

I veri soggetti di queste foto non sono i visi ma gli occhi, gli sguardi, puntati dritti contro l’obiettivo, per narrare una fetta di mondo o di esistenza.

Gli occhi, in maniera misteriosa ci lasciano percepire verità che altrimenti il linguaggio umano non saprebbe tradurre né comprendere.

Ipnotici, ammaliatori, struggenti, a colori o in bianco e nero questi occhi, indiscussi protagonisti, ci consegnano la propria storia, intrinsecamente soggettiva, ma non per questo meno vera.

Impossibile non guardarli, o restare indifferenti, hanno una sorta di capacità seduttiva che inchioda, che blocca e la loro presenza mette quasi a disagio e imbarazza.

Una collettiva fotografica dove apparenti dicotomie trovano un loro momento di equilibrio: visibile e non visibile, colore e bianco e nero, castità e seduzione, miseria e benessere, turbamento e quiete.

La vita comincia là dove comincia lo sguardo. (Amélie Nothomb)

Inaugurazione giovedì 12 aprile Ore 18.30 (Ingresso gratuito)

Artisti:
THOMAS CONTI
ANTONIO DELLUZIO
DIEGO DI GUARDO
PABLO PERON
ELENA SENTI

Durante tutta la durata della mostra saranno esposte le collezioni di

gli occhiali hand made realizzati in numero limitato in italia da maestri artigiani che usano esclusivamente materie prime di grande valore