Ulderico Tramacere

Ulderico Tramacere

Biografia

Sono nato nel 1975 in un piccolo villaggio del sud Italia. Sono caduto nell’acqua bollente, dalle scale, dalla bici e da cavallo. Il primo incidente in moto a sei anni; anche il primo trasloco. Diverse fratture: clavicola, costole, tibia e perone… Diversi punti di sutura… diversi.  Il giorno della prima comunione è morto mio padre. Appendicite, mononucleosi, apparecchio, scarpe ortopediche, calze ricamate, pianoforte, due auto distrutte, un divorzio e traslochi, traslochi, ancora traslochi. A sedici anni la prima foto: un autoscatto mentre tento di far brillare un ordigno rudimentale costruito in casa di nascosto. L’innesco fu più veloce dell’otturatore: finii in ospedale con la faccia ustionata e la mano da ricucire… Sono un fotografo; con la stessa dedizione che avrei avuto nel fare il pilota, il pompiere, il palombaro, l’inventore, il poeta, il pittore. Faccio fotografie e non voglio informare; mi piace invece pensare che le mie immagini creino, stimolando il desiderio dell’informazione.